Ilse Leenders Rotterdam | ND

  • Tokyo Monogatari
  • "Acer Palmatum" © Ilse Leenders
  • "Hayagawi" © Ilse Leenders
  • "Hakobi" © Ilse Leenders
  • Tokyo Monogatari
  • Mon ami Bidou II © Ilse Leenders
  • Tokyo Monogatari
  • Foxtrot © Ilse Leenders
  • Tokyo Monogatari
  • Lustro © Ilse Leenders
  • Esagono © Ilse Leenders
  • Mon ami Bidou I © Ilse Leenders
  • "Hanamichi" © Ilse Leenders
  • "Seiza" © Ilse Leenders

Profilo

Nata nel 1979, Ilse Leenders si è laureata in Design fotografico presso la Royal Academy of Art (KABK) dell'Aia, Paesi Bassi nel 2001.

Il suo lavoro ha origine da una prospettiva antropologica e si fonda su ricerche storiche e culturali, con focus sulla filosofia e le discipline umanistiche orientali.

Interferisce nella terra o nei paesaggi urbani e usa la natura (artificiale) come un "palcoscenico" per costruire una storia contemporanea (simile a un teatro) con elementi utilizzati dal passato e dal presente. Le fotografie messe in scena mostrano un'interazione composta tra immaginazione e realtà. I componenti nelle sue fotografie consistono in manufatti autocostruiti o oggetti già pronti regolarmente in combinazione con personaggi. Riunendo diversi aspetti in un'unica immagine, nascono narrazioni dettagliate che possono essere percepite come immagini fisse di film o immagini di un fumetto.

Nel suo lavoro Leenders mira all'equilibrio e all'armonia degli elementi disposti. Come in una composizione floreale, Ilse Leenders crea in una scena messa in scena dettagliata, un mondo astratto, estetico e silenzioso in cui uomo, ambiente, scenario, oggetto e azione sono attentamente bilanciati e collegati.

Dal 2014 Ilse Leenders è affiliata come docente alla Royal Academy of Art (KABK) The Hague e dal 2015 è studentessa del Master in Education in Arts al Piet Zwart Institute Rotterdam.

Storie in primo piano