Sebastião Salgado

Esposizione Amazon

© Sebastiano Salgado

“Cerco con le mie foto di sollevare una domanda, di provocare un dibattito, in modo da poter discutere insieme i problemi e trovare soluzioni”. – Sebastião Salgado


─── di Josh Bright, 2 dicembre 2021

Sebastião Salgado presenta Amazônia, una mostra storica che celebra i paesaggi mozzafiato e le popolazioni indigene della foresta pluviale più grande del mondo.

Black & White fotografia di Sebastião Salgado, arcipelago Mariuá sopra il Rio Negro, stato dell'Amazzonia, 2019, foresta pluviale amazzonica Brasile. Dalla mostra Amazzonia
Arcipelago Mariuá sopra il Rio Negro, stato dell'Amazzonia, 2019 © Sebastião Salgado


Uno dei più magistrali praticanti viventi del mezzo, il fotoreporter brasiliano Sebastião Salgado è famoso per le sue potenti immagini monocromatiche che articolano, con grande eloquenza, alcune delle domande più importanti della nostra epoca.

foto di paesaggio in bianco e nero dello stato di Roraima, Brasile, di Sebastiao Salgado
Cascate del fiume Cotingo. Stato di Roraima, 2018. © Sebastião Salgado
foto in bianco e nero di un uomo e una donna dell'Amazzonia di Sebastião Salgado
Territorio del Rio Gregório Yawanawá, stato di Acri, 2016 © Sebastião Salgado


Nel corso dei suoi quasi cinque decenni di carriera, ha attraversato il mondo, catturando alcune delle scene più straordinarie e, a volte, strazianti che si possano immaginare. Tuttavia, per il suo progetto più recente, sembrava un po' più vicino a casa. Nel corso di diversi anni ha effettuato una serie di viaggi attraverso la vasta sezione dell'Amazzonia che copre quasi la totalità del nord-ovest Brasil, e lì, ha lavorato a stretto contatto con dodici diversi gruppi indigeni per creare questa mostra storica.

Black & White fotografia di Sebastião Salgado, Monte Roraima, stato di Roraima, Brasile. Cascata, montagna, foresta pluviale amazzonica Brasile. Dalla mostra Amazzonia
Monte Roraima, stato di Roraima, Brasile, 2018 © Sebastião Salgado


Progettata e curata da Lélia Wanick Salgado e con la colonna sonora del compositore francese Jean-Michel Jarre, la mostra immersiva comprende oltre 200 immagini mozzafiato in bianco e nero, da paesaggi drammatici di grande formato a ritratti intimi. Mira a trasmettere la drammatica bellezza e diversità di ciò che il fotografo chiama "paradiso in terra", e quindi sottolineare l'importanza della sua conservazione in quello che è un punto di svolta cruciale nella lotta ai cambiamenti climatici.

Black & White fotografia di Sebastião Salgado, uno sciamano yanomami esegue un rituale in Amazzonia, foresta pluviale amazzonica in Brasile. Dalla mostra Amazzonia
Uno sciamano yanomami esegue un rituale sulla collina del Pico da Neblina, Amazonas, 2014 © Sebastião Salgado


La mostra è in mostra allo Science Museum di Londra fino al 22 marzo e fa parte di un tour internazionale che ha già visitato la Philharmonie di Parigi, il MAXXI di Roma; SESC a San Paolo e il Museo del domani a Rio de Janeiro. Si aprirà al Museo della scienza e dell'industria, Manchester nella primavera del 2022.


– Trova maggiori informazioni sulla mostra e acquista i biglietti

Tutte le immagini © Sebastião Salgado