Shibasish Saha

Colloquio Carolina Hunter

© Shibasish Saha

"Mi piacciono le immagini che mi attirano, sospendono il tempo e mi fanno riflettere su ciò che il fotografo sta cercando di trasmettere". – Caroline Hunter


─── di Josh Bright, 8 marzo 2022

Carolina Hunter, giudice di The Independent Photographer's 2022 Emerging Talent Award, è una pluripremiata editor di foto che, nel corso dei suoi due decenni di carriera ha collaborato con alcuni dei nomi più importanti della fotografia contemporanea.

Ritratto a colori di uomo con copricapo floreale, Bali, Indonesia, di Michael Dean Morgan
Dalla serie "Looking for Bali" © Michael Dean Morgan

Oltre al suo lavoro come editor di foto, è educatrice e revisore di portfolio ed è stata giurata e nominatrice per importanti premi fotografici come, World Press Photo, Premio Leica Oskar Barnack, e Premio della Fondazione per la Fotografia Deutsche Borse. Attualmente lavora come editor di foto per Il guardiano Rivista Saturday, (ex Guardian Weekend), dove commissiona lavori rivoluzionari che abbracciano una vasta gamma di stili e generi fotografici.

Ritratto fotografico a colori di donna con guanti rossi di Anna Karvounari
© Anna Karvounari
Fotografia a colori, paesaggio, nebbia gialla con luce viola Jessica Bizzoni
"Flag of Light" © Jessica Bizzoni - Vincitore, Color Award, 2019


Quando ti sei interessato per la prima volta alla fotografia?

CH: Da adolescente ero affascinato dalle riviste. Ho adorato il mix di scrittura fantastica e immagini forti e collezionavo titoli diversi. Dopo gli A'levels, ho frequentato un corso di base in Arte e Design e ho trascorso del tempo con amici che studiavano fotografia e cinema. Sperimentavamo sempre, creando i nostri servizi di moda o provando a realizzare video pop. Immagino che il mio interesse per la fotografia sia cresciuto da questo. 

Black & white fotografia di Luciano Cagliarirdi, acqua, piedi
"Stepping strong", Buenos Aires, Argentina © Luciano Cagliardi - Finalista, Black & White Premio, novembre 2018


CH: Successivamente mi sono trasferita a Londra per studiare giornalismo di moda e uno dei moduli era la fotografia. Abbiamo esaminato il lavoro di fotografi come Irving Penn, Helmut Newton e Richard Avedon. Mi sono interessato al modo in cui una fotografia rivela così tanto sugli atteggiamenti dell'epoca – anche in immagini che non intendono essere giornalistiche – e l'impatto duraturo che un'immagine iconica può avere. Siamo stati incoraggiati a partecipare a quante più mostre possibili e la mia conoscenza è cresciuta. Ho anche avuto un vivo interesse per l'attualità sin dalla giovane età, e il fotogiornalismo e la fotografia documentaristica mi hanno aiutato a dare un senso a un mondo complesso.

Fotografia a colori Ritratto di coppia di Peyton Fulford
© Peyton Fulford - Finalista Emerging Talent 2016


Qual è il momento più memorabile del tuo periodo al Guardian?

CH: Ce ne sono stati tanti. Lavorare su un supplemento di giornale è stimolante e frenetico, quindi è difficile individuare un momento particolare. Quando ho iniziato a lavorare con la rivista Guardian Weekend, abbiamo programmato un numero speciale per il 16° compleanno con un portfolio di celebrità fotografate da David Bailey. È stato molto speciale. 

Fotografia a colori di Yael Gadot, cerimonia, religiosi, candele
"Cerimonia del Santo Fuoco" © Yael Gadot


Quali 3 fotografi/artisti ti ispirano di più?

CH: Gordon Parks, Malick Sidibe, e Guy Bourdin – tre artisti molto diversi tra loro, tutti in anticipo sui tempi.


Qual è l'unico consiglio che daresti ai fotografi emergenti?

CH: Avere un sito Web solido e facile da navigare; una certa presenza sui social media e far parte di una comunità creativa in cui puoi scambiare idee e creare buone connessioni: così tante opportunità sono spesso il risultato di incontri o raccomandazioni casuali. Sii curioso del mondo, costruisci resilienza e per ogni commissione, fai ricerca. Scusa, sono più di tre!

ritratto in studio di moda artistica di una donna di Boyang Hu
© Boyang Hu - Finalista Emerging Talent 2021
ritratto in bianco e nero di un ragazzo keniano di Jack Lawson
"Ragazzo keniota", Nairobi, Kenya © Jack Lawson


Hai servito come giurato e nominatore per numerosi premi e concorsi prestigiosi, quando lavori in questa veste, cosa cerchi in un'immagine?

CH: Mi piacciono sia la semplicità che la complessità: un'immagine che cattura la mia attenzione, ma più guardo, più strati o domande vengono rivelate. Mi piacciono le immagini che mi attirano, sospendono il tempo e mi fanno riflettere su ciò che il fotografo sta cercando di trasmettere.

Una donna anziana prepara fili di paprika rossa il 19 settembre 2020 a Donja Lokosnica, in Serbia
"Serbia's Red Gold: Pepper" - Donja Lokosnica, Serbia © Vladimir Zivojinovic - Finalist People Aard 2020


Cosa speri di vedere cambiamento/sviluppo nel settore della fotografia nel prossimo anno e oltre?

CH: I recenti eventi globali hanno acceso discussioni sul ruolo della diversità e dell'inclusione nelle industrie creative. Mi è piaciuto vedere la visibilità dei fotografi emergenti del colore, molti dei quali ora stanno prosperando. Spero che il ruolo dell'inclusione nella fotografia diventi sempre più importante man mano che ripensiamo le nostre idee sulla rappresentazione di coloro che lavorano ed esistono al di fuori del mainstream.

fotografia ritratto a colori di un uomo e il suo cavallo nel Dakota, USA, di Noam Azouz
“Un amico e un alleato”, Dakota, USA © Noam Azouz
fotografia ritratto a colori di Keren Lasme
Senza titolo - Abidjan, Costa d'Avorio © Keren Lasme - Finalista, Premio Colore 2021


Tutte le immagini in questo articolo erano antipasti per premi precedenti. Fin dall'inizio, abbiamo fornito una piattaforma per artisti visivi emergenti sia attraverso i nostri premi mensili che attraverso la nostra rivista, dove, insieme al lavoro di artisti più affermati, presentiamo e diamo visibilità a premi che catturano la nostra attenzione.

astratto black & white fotografia di paesaggio su pellicola di medio formato di Warren Agee
"Incertezza I" © Warren Agee


Il nostro Emerging Talent Award è dedicato alla scoperta dei migliori fotografi emergenti di tutte le età e background che lavorano in tutti gli stili e generi fotografici. Non ci sono confini o restrizioni, offrendo così ai partecipanti lo spazio e la libertà di mostrare la loro visione, creatività e abilità.

 


Tutte le immagini © dei rispettivi proprietari