Fan Ho / Galleria Blue Lotus

Profilo Fan Ho: Maestro della fotografia

© Fan Ho / Galleria del loto blu

“Sento che la tecnica non è troppo importante. È più importante usare gli occhi, la mente e il cuore…” – Fan Ho


─── di Josh Bright, 30 maggio 2022

Sebbene meno conosciuto di alcuni dei suoi contemporanei occidentali, Fan Ho è stato uno dei più importanti fotografi di strada del 20° secolo, le straordinarie immagini che ha catturato di Hong Kong negli anni '1950 e '60 affermano lo zeitgeist del tempo e continuano a influenzare e ispirare oggi.

Colore street photography di Fan Ho. Bancarella del mercato di Hong Kong, donne che preparano il cibo. anni '50/'60
Mom's Second Kitchen, Hong Kong, anni 50-60 © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery


Nato a Shanghai nel 1931, il suo viaggio fotografico è iniziato dopo che suo padre gli ha regalato una macchina fotografica Kodak Brownie box il giorno del suo 14° compleanno. Quattro anni dopo, la sua famiglia, come migliaia di altri, emigrò dalla terraferma a Hong Kong, e fu qui, poco dopo il suo arrivo, che Ho acquistò la Rolleiflex a doppia lente che sarebbe diventata da allora in poi il suo marchio di fabbrica.

Fan Ho, Hong Kong, b/n street photography, stazione della metro
Chat pomeridiana, Hong Kong, 1959 © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery
Fotografia in bianco e nero di Fan Ho, risciò, Hong Kong, 1958
Different Directions, Hong Kong, 1958 © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery
Black & white street photography di Fan Ho. Hong Kong
Whitty Street Diary, Hong Kong 1950-60 © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery


La Hong Kong della metà del secolo era un luogo in mutamento: la sovranità britannica era ripresa dopo la fine dell'occupazione giapponese nel 1945 e, dopo la vittoria del Partito Comunista Cinese nella guerra civile nel 1949, la Repubblica popolare cinese è stata fondata sulla terraferma. Inoltre, si trovava sul culmine di una rapida industrializzazione, (aiutata dall'ondata di nuovi migranti) che l'avrebbe trasformata in una metropoli moderna nei decenni successivi.

Black & white street photography di Fan Ho. Wan Chai, scena di strada, anni '50/'60
Ricordo di Wan Chai, Hong Kong 1950-60 © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery


Contro questa schiena alquanto turbolentadrop, Ho, armato del suo nuovo strumento e degli occhi indagatori di un estraneo, iniziò a esplorare le strade della sua nuova casa. Attirato dai vicoli labirintici e dai mercati del vivace quartiere centrale, ha catturato scene di vita quotidiana: bambini che giocano nel caotico parco giochi urbano, venditori ambulanti e venditori ambulanti che vendono le loro merci, con un'abilità e un'abilità artistica da rivaleggiare con tutti i suoi più ' contemporanei iconici.

Black & white street photography di Fan Ho. Uomini su impalcature di bambù, Hong Kong, 1956
Bamboo Men, Hong Kong, 1956 © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery
Black & white street photography di Fan Ho. Donna, ombre, Hong Kong
Approaching Shadow, Hong Kong, 1954 © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery
Black & white street photography di Fan Ho. Hong Kong, gondola
Hong Kong Venezia, 1962 © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery


Le sue composizioni impeccabilmente incorniciate (molte frutto di ritagli durante la post-produzione) possiedono invariabilmente una qualità cinematografica, permeata da un'atmosfera palpabile che coinvolge in modo irresistibile lo spettatore. Spesso avvolti nel fumo o nel vapore, o immersi nell'ombra degli edifici attigui, degli stretti vicoli, delle stazioni della metropolitana e dei mercati della Hong Kong della metà del secolo, sono immortalati dal suo obiettivo.

Black & white street photography di Fan Ho. I raggi del sole, Hong Kong, 1959
Sun Rays, Hong Kong, 1959 © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery


È stato spesso doppiato 'Il
Cartier-Bresson d'Oriente', e i confronti con il maestro fotografo sono fondati. Come Bresson, Ho era, in fondo, un umanista, che cercava di trasmettere il stories dei suoi connazionali. 

In bianco e nero street photography di Fan Ho.
Pattern, Hong Kong, 1956. © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery & Modernbook Gallery


Eppure, mentre l'inafferrabile teoria della percezione del francese, "Il momento decisivo" si manifesta in gran parte delle sue composizioni, Ho's il lavoro mostra la sua sensibilità distinta, in particolare, il suo uso magistrale e intrinseco della luce, modellato dal suo autodidattismo per le strade di Hong Kong e accelerato dalla sua distinta topografia.

Colore street photography di Fan Ho. Ragazzo che gioca con i palloncini, Hong Kong, anni '1950-'60
Anche quello, Hong Kong 1950-60 © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery


Sebbene forse meglio conosciuto per i suoi lavori in bianco e nero, Ho anche fotografato in colore. Ha iniziato a metà degli anni '1950, molto prima che il formato raggiungesse un'ampia accettazione, e quindi merita il riconoscimento, insieme a contemporanei statunitensi come Eggleston, Shore e Meyerowitz, come pioniere della cromaticità. Tanto prolifico quanto talentuoso, ha creato gran parte dei suoi lavori più importanti prima dei 30 anni, e in seguito si è trasferito nell'industria cinematografica, brevemente come attore e, successivamente, come regista.

Colore street photography di Fan Ho. Mercato di Hong Kong, anni '1950 anni '60
Market Promenade, Hong Kong Anni '50-'60 © Fan Ho, Courtesy Blue Lotus Gallery


Nel corso della sua carriera fotografica ha vinto quasi 300 concorsi e titoli, e oggi il suo lavoro è conservato in collezioni temporanee e permanenti in tutto il mondo, tra cui quella del Museo d'Arte Moderna di San Francisco e Bibliothèque National de France.  Tuttavia, fino a più tardi nella sua vita, e in effetti negli anni successivi alla sua morte nel 2016, è rimasto relativamente sconosciuto in occidente al di fuori dei circoli fotografici più esigenti. Tuttavia, grazie in gran parte alla sua fiducia e al loro unico rappresentante, la galleria Blue Lotus di Hong Kong, che ha facilitato la presentazione del suo lavoro a un pubblico più ampio, il suo straordinario talento sta iniziando a ottenere il riconoscimento che merita così tanto.

 

Tutte le immagini © Fan ho

Per gentile concessione di Galleria del loto blu

 Una grande retrospettiva dal titolo La mia passione La mia vita | Fan Ho si terrà presso la Blue Lotus Gallery, Hong Kong dal 21 ottobre al 27 novembre 2022.