Wing shya

Editoriale Come Wing Shya ha immortalato il cool di Hong Kong

© Ala Shya

Con un portfolio con alcune delle più grandi icone cinematografiche asiatiche, il fotografo e regista Wing Shya è uno degli artisti asiatici più famosi.


─── di Isabel O'Toole, 6 agosto 2020

Scoperto da Wong kar wai dopo aver visto i suoi lavori da studente, l'artista di Hong Kong Wing Shya si è fatto un nome come fotografo di foto sul set in alcune delle produzioni cinematografiche più iconiche della fine del XX secolo.

Wing shya
Shu Qi e Daniel per iD, 2001


Dopo aver studiato in Canada ed essere tornato nella sua nativa Hong Kong nel 1991, Wing si rese conto che un intero mondo di inebrianti luci al neon e interni scarsamente illuminati giaceva davanti a lui, in attesa di essere documentato. Avendo precedentemente trascurato le possibilità della sua casa, il tempo lontano aveva rinfrescato la sua prospettiva e ora ha trovato il mezzo fotografico adatto per catturare le ricche trame di Hong Kong.

"Adoro i colori estremamente forti e contrastanti della fine degli anni '80 e dei primi anni '90", spiega. "Quando sono tornato a Hong Kong da Vancouver nel 1991, ho pensato" Wow, è così rumoroso! " Le persone parlavano a voce troppo alta e i colori erano così pazzi ".

Wing shya
Wing shya
Wing shya


Wong Kar Wai, vedendo i ricchi collage di Wing e riconoscendo il suo occhio unico per la composizione, ha invitato il fotografo a scattare foto in Argentina per il film candidato alla Palma d'Oro del 1997
Felici Insieme.

“La maggior parte del tempo ero in strada, perché il mio appartamento era troppo piccolo, quindi uscivo tutte le sere e passavo molto tempo a parlare con i giovani che bazzicavano lì. Ho preso una macchina fotografica e ho pensato, beh, forse la riprenderò in modo rumoroso, con molto contrasto, perché questo è ciò che è Hong Kong ". 

Immagine da "Happy Together" Wing Shya di Wong kar Wai
Immagine da "Happy Together" di Wong kar Wai


L'inesperienza Wing si è presentata sul set senza una scatola insonorizzata per le riprese, quindi si è limitato a scattare tra una ripresa e l'altra, poiché l'otturatore della sua fotocamera era troppo rumoroso.

Di conseguenza, si è evoluta una nuova narrativa dietro le quinte, libera dai vincoli della sceneggiatura o della regia, con una chimica diversa e più rilassata tra gli attori principali.

Fermo immagine da "In the Mood for Love" Wing Shya di Wong kar Wai
Immagine da "In the Mood for Love" di Wong kar Wai


Wing ricorda le lezioni che ha imparato da Wong Kar-Wai:
“Non si arrenderebbe mai. Avrebbe continuato a girare e credeva davvero in ogni film. Non si trattava di tecnica o direzione artistica, ma di attitudine. " 

La relazione di Wing e Wong è diventata quasi telepatica durante le riprese di Felici Insieme su cui la coppia ha successivamente lavorato insieme In vena di amore, Eros e Agire.


In un paese che si vanta della competenza tecnica, la metodologia casuale e istintiva di Wing va controcorrente. I felici incidenti derivanti dagli errori tecnici di Wing riflettono perfettamente il malumore romantico che Wong Kar-wai evoca così delicatamente nei suoi film.

Wing ha detto della sua pratica: “Cambio regolarmente direzione. Può essere molto improvviso. Sono una persona molto lunatica. Trovo il tradizionale un po 'noioso ... "


Avere attori leggendari come Tony Leung come suoi modelli ha aiutato l'ascesa alla fama di Wing, ma da quando ha lavorato con Wong Kar-Wai ha continuato a diventare un autore a pieno titolo, fotografando alcuni dei migliori talenti della regione e collaborando con designer e riviste su campagne meticolosamente organizzate. 
È stato anche esposto in una retrospettiva personale allo Shanghai Center of Photography e ha pubblicato vari libri ed è incluso nelle collezioni del Mori Art Museum di Tokyo e del Victoria & Albert Museum di Londra.


La fotografia di Wing si distingue immediatamente per la sua grana pesante e toni saturi, e un senso di sospesa incertezza che esiste nei momenti tra finzione e realtà.

La sua precoce mancanza di competenza tecnica è sostituita da una chiara comprensione dell'umore e delle emozioni. Catturando le imperfezioni della vita urbana di Hong Kong, è questa comprensione delle idiosincrasie di una metropoli che offre la simpatia di qualsiasi abitante della città nella loro vita quotidiana.

 

“Quando scatto una foto, in quel momento, mi innamoro.
Se mantengo le distanze, mantengo quella sensazione di freschezza. "

 

Tutte le immagini © Wing shya