Nicola Armani

Editoriale Nicolaus Armani: I colori di New York City

© Nicolaus Armani

"Penso di essere la versione migliore di me stesso quando fotografo le strade".


─── di Josh Bright, 28 giugno 2022

Fotografo in ascesa Nicola Armani trascrive poeticamente frammenti di vita quotidiana per le strade di New York City.


Ci sono due elementi che spiccano immediatamente quando metti gli occhi per la prima volta sull'immaginario di Armani: texture e tono. Il rapporto simbiotico tra i due è straordinario, generando un unico tattilità che affascina con immediatezza.

Colore street photography di Nicolaus Armani, New York
Colore street photography di Nicolaus Armani, New York


Richiama immediatamente alla mente il lavoro dei maestri Ernst Haas e Saul Leiter. Entrambi hanno iniziato a usare colore molto prima che ottenesse un'ampia accettazione e, non sorprende, Armani fa riferimento a entrambi come influenze sulla sua pratica, insieme ad altre icone fotografiche, Sergio Larrain, Josef Koudelka, Lisette Model, Harry Gruyaert e Sabine Weiss, tra gli altri.

Colore street photography di Nicolaus Armani, New York
Colore street photography di Nicolaus Armani, New York
Colore street photography di Nicolaus Armani, New York


Il suo amore per la pittura è altrettanto istruttivo. Attribuisce influenze a un elenco diversificato di pittori, da Henri Matisse e dal collega icona fauvista (e co-architetto del cubismo con Pablo Piccasso), George Braque; a Edward Hopper, il cui lavoro è spesso paragonato alle fotografie; Il Precisionist americano Preston Dickinson e il trio francese Pierre Bonnard, Edouard Vuillard ed Edgar Degas, ognuno dei quali, sebbene stilisticamente diverso, sono uniti, non solo dalla nazionalità, ma dal loro magistrale apprezzamento del tono.

Colore street photography di Nicolaus Armani, New York


Armani, originario del New Jersey, ha iniziato il suo percorso fotografico nel 2016. Interamente autodidatta, la sua formazione artistica si è svolta, non in un'aula scolastica, ma nelle strade leggendarie della vicina New York City, dove, seguendo le orme dei suoi eroi , vagò alla ricerca di istanti fugaci da immortalare con il suo obiettivo.

Colore street photography di Nicolaus Armani, New York
Colore street photography di Nicolaus Armani, New York


NYC condivide un sinonimo incrollabile con street photography: fornire infiniti stimoli per generazioni di praticanti. La sua essenza unica, inebriante, o ciò che Armani chiama la sua "atmosfera", è diversa da quella di qualsiasi altra parte della terra e, nelle sue parole, fornisce "infinite opportunità per i fotografi di trovare la loro voce".

Colore street photography di Nicolaus Armani, New York
Colore street photography di Nicolaus Armani, New York
Colore street photography di Nicolaus Armani, New York


Come per tanti suoi antenati, il suo approccio è intuitivo, un prerequisito forse dovuto alla frenesia della città che è stata la sua musa più importante.

“Lavoro istintivamente. Mi piace cercare e trovare cose belle per strada. Meno penso all'approccio, più mi diverto. Una sorta di approccio "less is more".

Colore street photography di Nicolaus Armani, New York


Poetico e coinvolgente, il suo immaginario spesso rasenta l'astratto, risultante da inquadrature ravvicinate, o dalle sue riprese attraverso le finestre, le cui superfici sono smaltate con riflessi al neon o droplascia che piova. Possiede un'impressionante percezione della luce, evidenziata nella sua manipolazione di ombre, forma e colore, che crea composizioni ricche e materiche che catturano così l'attenzione.

Colore street photography di Nicolaus Armani, New York
Colore street photography di Nicolaus Armani, New York


“Penso di essere la versione migliore di me stesso quando fotografo le strade. Amo essere pienamente presente nel mondo e mi diverto a creare fotografie della vita cittadina. La luce, le forme, i riflessi e i soggetti splendidamente vestiti infondono un profondo senso di felicità”.

Colore street photography di Nicolaus Armani, New York


In un momento in cui la fotografia di "strada" gode di una popolarità senza precedenti e le rappresentazioni di New York City sono onnipresenti come sempre, la sonora voce artistica di Armani taglia il rumore. Sebbene indubbiamente influenzato dai suoi illustri predecessori fotografici, il suo lavoro mostra un'arte unica e avvincente, che parla del suo talento e della sua visione rari e mostra il profondo potenziale della cromaticità.

_____________________

Tutte le immagini © Nicola Armani

 

NB: Il Premio Fotografia a Colori 2022 è aperto alle iscrizioni fino alla fine del mese. accedere