Foteini Zaglara

Editoriale Il potere della fotografia a colori

© Foteini Zaglara

“Il colore è gioia” – Ernst Haas


─── di Rosie Torres, 7 giugno 2022

Dall'avvento dell'ormai iconico Kodachrome film nel 1936, i fotografi hanno avuto la capacità di trascrivere l'ambiente circostante con colori pieni e realistici.

Per celebrare il nostro annuale Premio per la fotografia a colori, aperte alle iscrizioni fino alla fine del mese, abbiamo intervistato vincitori, Finalisti e le voci più accattivanti di tutti i nostri premi precedenti e selected 10 splendide immagini di tutti gli stili, che mostrano il potere della fotografia a colori.

Fotografia a colori di Foteini Zaglara. Ritratto di donna con fiori. Da 10 splendide immagini colori.
© Foteini Zaglara


Un tempo ampiamente insultato e liquidato come ostentato, privo di autenticità, e da alcuni fotografi, come un ostacolo nella loro battaglia in corso affinché il loro mezzo fosse considerato una vera forma d'arte, il colore ora gode di un livello di ubiquità che forse anche i suoi primi sostenitori più fervidi non avrei potuto immaginare.

Colore street photography di Wenpeng Lu, giocatori di basket a Parigi
"Pallacanestro", Parigi, Francia © Wenpeng Lu


Da vividi frammenti nel grigio delle strade, a paesaggi simili a dipinti, il colore trascende i generi, utilizzato da professionisti di tutto lo spettro fotografico.

Il colore potrebbe richiamare alla mente tonalità vivide e saturate e, in effetti, un'estetica del genere può senza dubbio avere un impatto. In questa splendida immagine, fotografo con sede a Parigi Wengpeng Lu utilizza il dorso multicoloredrop perfettamente, sottolineando la cinetica dinamica dei ballerini stagliati.

Fotografia di film documentari di Viktor Hübner, gente amish negli Stati Uniti
"Jesse, Ester & Samuel a Fiedler, Pennsylvania, USA" © Viktor Hübner


Tuttavia, allo stesso modo, può essere sottile: più realistico. È stata proprio questa qualità a rendere Kodachrome così rivoluzionario (usato da artisti del calibro di Helen Levitt per gran parte della sua produzione cromatica; Alex Webb, in Messicoe Steve McCurry per catturare le sfumature caleidoscopiche dell'India) e sebbene l'iconico film di inversione del colore sia stato interrotto da tempo (a causa del calo delle vendite attribuito alla digitalizzazione della fotografia), ci sono numerosi professionisti che ne hanno mantenuto viva l'essenza.

Fotografia paesaggistica a colori di medio formato di un albero in fiore nelle isole Canarie di Marco Di Stefano
“Beach and Blossom”, Tenerife, Isole Canarie © Marco Di Stefano (1° Premio, Premio Colore, giugno 2021)
Fotografia di paesaggio di Costas Kariolis. Spiaggia, Norfolk, Inghilterra
"The Greens & Blues Of Holkham", Norfolk, Inghilterra © Costas Kariolis


Costa KariolisLa sottile rappresentazione di un paesaggio di spiaggia nell'Inghilterra orientale, esemplifica il potere di una tavolozza sobria. Resa con maestria e sensibilità, la scena avvincente è caratterizzata da sfumature naturali e sottili, modellate dal bagliore del tardo pomeriggio, che riportano alla mente il lavoro dei grandi pittori luministi, così come le iconiche rappresentazioni di Cape Cod di Joel Meyerowitz.

Analogamente, quello di Marco Di Stefano albero iridescente (la 1° immagine vincitrice del ns Premio Fotografia a Colori 2021), le sue sfumature cremisi, luminose, ma autentiche, accentuate dalla sobria carnagione pastello della schienadrop, precipitato dal realismo granulare del formato analogico.

 

fotografia di paesaggio a colori di una foresta nei Pirenei, in Francia, di Yohan Terraza
“Les Racines Fondamentales” (The Fundamental Roots), Pyrénées, Francia © Yohan Terraza (Finalist, Landscape Award, aprile 2020)


“In natura, la luce crea il colore. Nella foto, il colore crea la luce”. Hans Hofmann

Il colore può essere trascritto in vari modi, ognuno dei quali genera un risultato diverso. L'affascinante ritratto di Yohan Terraza di una foresta francese è reso con tale abilità artistica e apprezzamento per la consistenza e il tono, che a prima vista è apparentemente un dipinto, l'inizio di uno dei maestri olandesi piuttosto che quello di un fotografo moderno.

Tuttavia, è importante notare che colore da solo non fa una grande immagine. Può essere catturato correttamente solo se il fotografo comprende la luce, mentre tempismo e inquadratura sono principi ugualmente fondamentali per creare una composizione accattivante.

fotografia a colori di strada di un taxi a Hong Kong
“Sham Shui Po”, Hong Kong, 2020 © Nicholas Wong


Nicholas WongL' immagine è un connubio perfetto di tutti questi elementi, evocando il lavoro di Saul Leitere Ernst Haas, due dei più importanti pionieri del colore. L'inquadratura serrata e la magistrale manipolazione di luci e ombre accentuano il ricco cremisi del tendalino, che rispecchia quello dell'insegna Taxi, e, meno prominenti, ma ugualmente avvincenti, le sfumature tenui, filtrate dal parabrezza e dal parabrezza.

fotografia di paesaggio a colori di grande formato dell'oceano e del tramonto di Jason Chan
"Rogue", USA © Jason Chan
ritratto in studio a colori di una donna bianca di Paolo Barretta
"Profezia", ​​Milano, Italia 2021 © Paolo Barretta


In tempi recenti, l'introduzione di nuovi strumenti e tecniche di post-produzione ha aperto un mondo di possibilità. Gli artisti visivi ora hanno la capacità di usare il colore in una miriade di modi creativi, offuscando le intersezioni tra reale e immaginario e, quindi, spingendo i confini dell'immagine fotografica.

fotografia a colori di un fenicottero rosa di Wendi Schneider
“Flamingo” © Wendi Schneider (vincitore del 3° premio, Color Award, giugno 2021)


Il colore può essere audace e luminoso, oppure può essere sottile e realistico; utilizzato per ritrarre accuratamente un soggetto o una scena, o per rappresentare un mondo nuovo, diverso dal nostro. In definitiva, tuttavia, ciò che unisce tutte le grandi immagini colori è l'armonia. L'elusivo equilibrio di luce e tono che genera qualcosa di veramente straordinario.

“Il colore è la tastiera, gli occhi sono le armonie, l'anima è il pianoforte a tante corde. L'artista è la mano che suona, toccando un tasto o l'altro, per provocare vibrazioni nell'anima. – Wassily Kandinsky

_________________________________

Tutte le immagini © dei rispettivi proprietari

NB: Le iscrizioni al Colour Photography Award 2022 sono aperte fino al 30 giugno. Entra