William Klein

Esposizione William Klein: “Sì” – Una retrospettiva

©William Klein

“Venivo da fuori, le regole della fotografia non mi interessavano”. – William Klein


─── di Josh Bright, 14 giugno 2022

Una nuovissima mostra al Centro Internazionale di Fotografia celebra la poliedrica carriera del visionario artista nato a New York William Klein.

Black & white fotografia di William Klein, New York, 1955
Negozio di dolciumi, Amsterdam Avenue, New York, 1955


Klein è meglio conosciuto come fotografo, lavorando prevalentemente nei generi del fotogiornalismo, della strada e della moda. È famoso per il suo approccio creativo e sovversivo al mezzo che ha influenzato generazioni di professionisti, tra cui l'ormai iconico fotografo giapponese Daido Moriyama. Eppure Klein ha iniziato il suo percorso artistico come pittore e, nel corso della sua carriera, ha sperimentato varie tecniche e mezzi di creazione di immagini, producendo anche numerosi film documentari e sceneggiati.

Fotografia di moda a colori di William Klein, taxi giallo, modello, nyc 1962
Antonia e Yellow Taxi, New York, 1962
Black & white fotografia di William Klein, Cineposter, Tokyo, 1961.
Cineposter, Tokio, 1961


La prima mostra negli Stati Uniti dedicata esclusivamente al suo lavoro in oltre una generazione è il culmine di un decennio di lavoro per il Curator-at-Large di ICP David Campany. Ha lavorato al fianco di Klein per consolidare i vari filoni della sua pratica in una storica retrospettiva di oltre 300 fotografie, dipinti, film e altro ancora.

Black & white street photography di William Klein, Harlem, New York, 1955
Mosse e Pepsi, Harlem, New York, 1955


“Per molto tempo Klein è stato conosciuto come fotografo di moda, fotografo di strada o regista, poiché un pubblico diverso conosceva e apprezzava diversi aspetti del suo lavoro. Solo negli ultimi anni la portata delle sue conquiste ha cominciato a essere riconosciuta”, dice Campany. “La versatilità va contro l'idea che il significato artistico sia basato su temi singoli e preoccupazioni ricorrenti. Ma artisti come Klein, che hanno spaziato liberamente ed evitato la specializzazione, sono la chiave per comprendere la cultura del secolo scorso".

Black & white street photography di William Klein, Scuola per parrucchieri, Tokyo, 1961
Scuola per parrucchieri, Tokyo, 1961


Tra le opere degne di nota figurano i rilievi fotografici di Klein di New York, Roma, Paris, Mosca e Tokyo; alcune delle immagini più iconiche e creative della sua opera di moda ed estratti di film sia sceneggiati che documentari, incluso il suo ritratto acclamato dalla critica di Muhammad Ali.

La mostra durerà fino al 12 settembre 2022, insieme a un programma pubblico diversificato che include proiezioni di film, tavole rotonde e visite guidate dei curatori. Un libro di accompagnamento scritto dal curatore sarà pubblicato da Thames & Hudson, in un secondo momento.

_____________________

William Klein: SI Fotografie, dipinti, film, 1948–2013 è in mostra dal 3 giugno al 12 settembre 2022 presso l'International Center of Photography, 79 Essex Street, New York, NY 10002.

Maggiori informazioni sono disponibili tramite il loro di LPI.

Tutte le immagini © William Klein per gentile concessione di ICP