Suzan Pektas

Colloquio I migliori consigli per i fotografi

© Suzan Pektas

Shannon Ghannam, Direttore dell'Educazione Globale presso Magnum Photos e giudice di The Independent Photographer'S 2021 Open Call Award , riflette sul suo tempo lavorando presso la prestigiosa agenzia e offre alcuni consigli chiave per i professionisti emergenti.


─── di Josh Bright, 18 agosto 2021

Shannon è responsabile della rinomata agenzia globale programmazione educativa, tra cui, Magnum Impara, loro piattaforma di apprendimento online per la fotografia e visual storytelling. Durante una carriera fotografica durata due decenni, ha lavorato in una varietà di ruoli e ha collaborato a numerose pubblicazioni; mostre internazionali e progetti multimediali, tra cui, l'Emmy awardvincitrice dell'app di fotogiornalismo Reuters L'immagine più ampia.

I migliori consigli per i fotografi: fotografia a colori di una folla a un concerto a Pola, in Croazia, di Jelena Jankovic
"Selfie Culture" - Concerto, Pola, Croazia © Jelena Jankovic - Finalista, People Award, 2018


Qual è il tuo momento preferito o più memorabile del tuo tempo in Magnum?

SG: Sono incredibilmente orgoglioso del programma a cui la mia collega Pauline Vermare, io e altri abbiamo lavorato quest'estate, chiamato Oltre Magnum, un programma di colloqui approfonditi creato per affrontare ed esplorare alcune delle sfide che l'agenzia Magnum e il nostro settore devono affrontare oggi. Attraverso una serie di conferenze gratuite in capitoli su archivi, rappresentazione e futuro della fotografia, 50 relatori hanno condiviso pensieri e si sono impegnati in dibattiti su una serie di questioni. Ogni sezione era guidata da figure rispettate del mondo della fotografia e relatori che andavano da professionisti, accademici a soggetti di fotografia. Puoi trovare tutte le registrazioni online e penso che sia una risorsa così ricca e importante per gli studenti o gli studenti di fotografia per tutta la vita.

Street photography in Turchia dal fotografo Haluk Safi
"Story of Roses" - Turchia © Haluk Safi - Vincitore del 1° premio, Street Photography Award, 2020
film ritratto a colori di un uomo di colore di Marcus Maddox
"Awaken, My Friend" © Marcus Maddox - Vincitore del primo premio, Open Call Award (II), 2018
Fotografia ritratto su pellicola in bianco e nero di un uomo per strada di Alexander Klang
"Dale" - 2017 © Alexander Klang - Vincitore del 1° premio, Open Call Award, 2018


Hai una serie/corpi di lavori preferiti e perché?

SG: È così difficile rispondere, ma Occupied Pleasures di Tanya Habjouqa è un eterno favorito. È un progetto che mi sta a cuore perché mio padre è palestinese, ma lo ritengo anche uno dei progetti che mi ha fatto capire davvero il modo in cui funzionano le immagini nella società. Le immagini di Tanya dei palestinesi hanno evidenziato solo la mancanza di immagini sfumate, umane, personali, gioiose, complesse e stratificate di un popolo e di un luogo che avevo visto nella mia vita e guardando il lavoro iniziamo a chiederci perché potrebbe essere così , chi stava scattando le foto che vedevo, che impatto ha questo sulla narrazione, come funzionano le narrazioni visive, a chi servono e come? Molte delle domande più importanti sulla fotografia e sulla rappresentazione vengono poste in modo così bello nel lavoro di Tanya.

Quali attributi cerchi in un'immagine?

SG: Le tre cose che cerco in un'immagine parafraso da un consiglio che ho sentito molti anni fa da Michelle McNally, una grande immagine mi fa imparare qualcosa, mi fa sentire qualcosa e idealmente mi mostra qualcosa di unico che non ho mai visto prima. Aggiungo che in questi giorni voglio anche conoscere la storia fuori dall'inquadratura, qual era il rapporto del fotografo con questo soggetto, come lavorano, quali sono le loro motivazioni per fare il lavoro. Voglio celebrare il lavoro per tutti questi motivi, non solo per l'estetica.

fotografia ritratto a colori di una donna anziana di Ivana Jašminská
"Rusyn" © Ivana Jašminská - Finalista, Open Call Award, 2017
Fotografia a colori di attivisti per il clima che corrono in una miniera di carbone aperta in Germania di David Klammer
"Attivisti per il clima" © David Klammer - 2° Premio, Visual Storytelling, 2020
Immagine ritratto di un uomo e una farfalla in Perù, Sud America. Fotografia di Javier Arcenillas
“AmA” © Javier Arcenillas - Finalista, Colore Award, 2020


Quali sono i tuoi migliori consigli per i fotografi emergenti?

Comprendi il contesto

SG: Studia il lavoro di altri fotografi - i grandi e i tuoi contemporanei, leggi la teoria fotografica e i dibattiti online, capisci come funzionano la comunicazione visiva e la cultura e il contesto più ampio in cui stai realizzando e presentando il lavoro. Non solo è interessante, è il fondamento per realizzare uno storytelling informato, pertinente e coinvolgente.

Trova la tua voce

SG: Il miglior lavoro fotografico sembra qualcosa che non abbiamo mai visto prima, che si tratti di una storia, di uno stile o di una sensazione che evoca. Quando concepisci un progetto, poniti le domande difficili sul perché hai scelto questa storia: sei la persona migliore per raccontarla? Cosa stai aggiungendo al genere, o alla storia, che non sia stato detto o fatto prima? Perché ti interessa e come farai a interessare un pubblico? Datti un vantaggio e scegli il progetto o l'approccio che ti aiuta a rispondere bene a queste domande.

Fotografia ritratto a colori di una donna nuda di Fleur Louwe
“Ricordi anonimi” © Fleur Louwe - Finalista, talento emergente Award, 2021
pellicola medio formato fotografia a colori di un paesaggio urbano di notte di Kyle Kim
"La notte nebbiosa" © Kyle Kim - Finalista, Open Call, 2018
fotografia ritratto a colori di medio formato di Justin Keene
"Quaid" © Justin Keene - Vincitore del 2° premio, Ritratto Award, 2020


Sii te stesso

SG: Non pensare di dover dimostrare a un cliente che puoi fare tutto. I clienti vogliono vedere chiaramente chi sei come fotografo; cercheranno uno stile o un approccio che si adatti meglio al progetto che hanno in mente. Ogni fotografo emergente ha bisogno di avere un progetto personale che mostri di cosa sei capace, che esprima ciò di cui ti occupi. Potrebbero volerci anni per svilupparsi, ma sarà il trampolino di lancio per altre commissioni e ti aiuterà a cementare la tua identità individuale come fotografo.

Chiediti cosa ti sosterrà fotograficamente

SG: Fotografa la cosa da cui sei ossessionato, la cosa per cui sei arrabbiato, che ti affascina, che vuoi capire. Assicurati che sia qualcosa che ti sosterrà a fotografarlo per molti anni. I migliori progetti fotografici si sviluppano nel tempo. Ogni fotografo dovrebbe avere un progetto che sta sgretolando intorno ad altri lavori.

fotografia paesaggistica a colori di una mandria di bovini in Mongolia di Alessandra Manzotti
"Extreme herding" © Alessandra Manzotti - Vincitore 1° Premio, Documentario Award, 2018
fotografia di viaggio a colori di un uomo che nuota in India di Fernando Leal
"The Pilgrim" - India © Fernando Leal - Finalista, Talento emergente, 2018
fotografia ritratto a colori di un uomo giapponese nel bagno di sento a tokyo, in giappone di Simon Urwin
"Sento Bather" - Tokyo, Giappone © Simon Urwin - Vincitore del 1° Premio, Persone Award, 2017


Fai il lavoro!

SG: Fai il lavoro che passare il tempo condividendolo, vendendolo, promuovendolo, entrando awards ecc. Non c'è modo di aggirare questa parte. Prendi confidenza con il fatto che fare un buon lavoro richiede tempo. Quando stai spacciando, può sembrare una ricerca molto solitaria e ingrata. Tieni duro.

Vai dove si trova il tuo pubblico

SG: La realizzazione di un libro è un bel modo per far conoscere il tuo lavoro al mondo, ma non è l'unico modo. Che impatto vuoi che abbia il tuo lavoro? Chi ha bisogno di vederlo per avere questo impatto? Dove stanno cercando? Come puoi raggiungerli?

Fotografia documentaria a colori di Javier Vergara dei manifestanti cileni a Santiago, Cile, l'11 novembre 2020
“Il Cile resiste” - Santiago, Cile 2020 © Javier Vergara - Finalista, Open Call Award, 2020


Costruisci una comunità

SG: La fotografia può essere difficile e solitaria. Costruisci una comunità intorno a te. Contatta le persone il cui lavoro ti piace su Instagram. Organizza un incontro. Partecipa a un workshop. Sii generoso con il tuo tempo e le tue idee, aiuta gli altri e gli altri aiuteranno te. 

Espandi la tua pratica 

SG: La fotografia è solo uno strumento in un kit di narrazione. Il modo in cui un pubblico comprende e sente una storia è nelle tue mani. Che si tratti di una scelta di cornice per la tua mostra, carta per il tuo libro, musica per il tuo pezzo multimediale e modifica del testo di accompagnamento, ogni singola scelta che fai è un'opportunità per far cantare l'opera. Il lavoro non finisce nella fotocamera.

Uccidi i tuoi cari!

SG: La modifica è fondamentale. Se non puoi essere brutale con le tue immagini, trova qualcuno di cui ti fidi che possa farlo. Se stai lavorando a un progetto per un lungo periodo di tempo, modificherai molte "buone immagini", ma il lavoro complessivo migliorerà per questo. 

Foto in bianco e nero di Sasikumar Ramachandran, bambini che giocano sulla spiaggia, Chennai, India
"Dio è ovunque". Chennai, India © Sasikumar Ramachandran - Vincitore del primo premio, Street Photography Award, 2019


Rompere le regole

SG: Leggi il regolamento e poi gettalo dalla finestra. Ascolta tutti i consigli e poi fai ciò che ritieni sia meglio per te e per la tua pratica. Questo approccio singolare e ostinato è un segno distintivo dei migliori fotografi pionieristici, ed è il modo in cui il mezzo si evolve.

Goditi il ​​viaggio

SG: In un'intervista con Magnum sul suo amore per i musical, nominata Cristina di Middel ha affermato: “La fotografia può essere giocosa e proporre più domande che risposte. Questa è la cosa più grande che la fotografia possa fare: sollevare domande".

Non sarà facile, ma di certo non sarà noioso, e questa è la magia di una vita vissuta attraverso la fotografia. Goditi il ​​viaggio!

 

** The Independent Photographer 2021 Open Call Award è aperto per le iscrizioni fino al 31 agosto. Trova maggiori informazioni e invia il tuo lavoro **

Tutte le immagini © dei rispettivi proprietari

Le sezioni di questo articolo sono state pubblicate per la prima volta nel Sezione Teoria e Pratica Magnum.